POLITICA Giustizia: processi più rapidi, non più lunghi

POLITICA

Giustizia: processi più rapidi, non più lunghi

di Annalisa Chirico, 15 Mar 2017

Rimettersi in cammino è utile se non si battono sentieri già noti. La giustizia è la cartina di tornasole di questa sfida. Siamo sinceri: l’azione del ‘governo dei mille giorni’ in materia giudiziaria non ha fatto sognare. Al di là delle intenzioni dei singoli, contano i fatti. Si è registrata una distanza siderale tra certi provvedimenti spot e le ricadute concrete in termini di riforma.

Continua a leggere

La giustizia civile è lenta e frena la crescita

La normativa fallimentare può migliorare, ma la gestione dei tribunali conta di più: i crediti non performing delle banche riducono il valore delle garanzie

010CULF1_3751268F1_22289_20130708194045_HE10_20130709-kyRE-U4322010086009383pC-1224x916@Corriere-Web-Sezioni-593x443-593x400

Quasi tre anni fa Matteo Renzi chiese a Mario Barbuto di replicare su tutti i tribunali italiani l’approccio che lo aveva portato a ridurre drasticamente i tempi della giustizia civile al Tribunale di Torino (quella penale è molto più difficile da migliorare).

Continua a leggere